Teatro Mikhailovsky

Indirizzo: piazza delle Arti, 1.

Il teatro imperiale di Michele è uno dei piu interessanti teatri russi del XIX-inizio del XX secolo, una perla di San Pietroburgo. La compagnia di baletto è considerata la terza compagnia in Russia dopo il Bolshoi ed il Mariinsky. Qua convivono la tradizione classica con lo spirito innovatorio e la coraggiosa ricerca creativa. I balleti e l'opera del teatro faranno grande piacere ai conoscitori "dell'arte alta".

Questo stupendo teatro fu chiamato in onore del fratello minore di Nicola I - Michele. Fu fondato nel 1833 sull'ordine dell'imperatore Nicola I e faceva parte dei teatri privilegiati imperiali. Prima il teatro funzionava solo per la famiglia imperiale e la corte. Quando fu aperto al largo pubblico comunque si conservò l'atmosfera elitaria che si risente tuttora. L'edificio del teatro fu costruito da Alexander Brullov, la facciata fu fatta secondo gli schizzi di Carlo Rossi con corrispondenze con il palazzo di Michele. Alexander Brullov creò uno scrigno magico, dietro una modesta facciata si nasconde bellissimo teatro, tutto è dentro: argento, velluto, specchi, cristallo, pittura e stucchi.

La truppa del teatro era mista, c'erano sopratutto tanti esecutori francesi e tedeschi. Nel XIX secolo il teatro veniva chiamato alla francese "Theatre Michel" o alla tedesca "Michael-Theater". Era molto amato dai visitatori per i brillanti esecutori e il ricco repertorio. Sul palcoscenico mettevano spesso in scena diversi concerti, balletti, vaudeville e piu tardi anche l'opera. Per vedere gli spettacoli dei francesi accorreva tutto il fior fiore della società insieme alla famiglia imperiale. Si considerava che la compagnia degli esecutori perdeva solo davanti a Comedie-Francaise, però superava tutti gli altri teatri di Parigi. Fino al 1914 nel teatro si esibiva anche la compagnia tedesca e il direttore d'orchestra fu Johann Straus. Anche i famosi artisti russi come Konstantin Stanislasvky, Mathilde Kschessinska, Fedor Chaliapin recitarono nel teatro. Nel 1921 il teatro fu ribatezzato come Teatro Accademico di Stato Malij, diventò "laboratorio per la creazione dell'opera sovietica". Nel 1989 il teatro fu ribatezzato come Teatro Mussorgskij e iniziò la rinascita del repertorio classico russo ("La dama di picсhe di Tchaikosvky", "Boris Godunov" di Mussorgskij, "Principe Igor" di Borodin ed altri) e nel 2007 il teatro ritornò al suo nome originale. Il repertorio include i migliori spettacoli di opera e balletto.

Sito Teatro Mikhailovsky
Indirizzo: piazza delle Arti, 1.

Seguitemi su