San Pietroburgo di notte, tra i suoi ponti levatoi.

Casettadipietroilgrande

Depositphotos_85082900_l-2015-new
3
17
13

E' un’escursione molto bella e particolare durante la quale vedrete la città letteralmente sotto un’altra luce, perché scoprirete un altro lato della città che non si può vedere durante le visite diurne. L’apertura dei ponti è uno degli spettacoli più suggestivi che offre San Pietroburgo. Durante il periodo della navigazione i ponti che attraversano la Neva si aprono di notte per permettere il passaggio delle grandi navi da carico. Si aprono in successione come in una parata trionfale. L’apertura dei ponti è uno dei simboli della città. I ponti rimangono aperti per diverse ore e la loro apertura è uno spettacolo che richiama i pietroburghesi e i turisti. I ponti insieme alle famose notti bianche creano un’atmosfera da sogni ad occhi aperti, la città sembra stregata e fiabesca. I riflessi rosa del cielo notturno illuminano magicamente lo spazio del delta della Neva, delle sue rive, dei suoi canali e dei palazzi..

L’escursione si svolgerà dalle 23 alle 2 di notte. Vedremo i palazzi sul corso Nevskij quando con l’illuminazione serale i suoi edifici, chiese, momumenti e piazze sembrano dissolversi in un mondo incerto e misterioso, e termineremo vicino al ponte Dvorzovy che si apre all’1:30 del mattino.

Scoprirete un affascinante volto notturno della Venezia del Nord!