L’Ermitage

Casettadipietroilgrande

9
8
7
6
5
4
3
2
17
16
15
14
13
12
11
10
1

E` il museo piu grande della Russia ed e` uno dei musei piu grandi al mondo, le sue collezioni contano circa 3 milioni di opere d’arte che sono sistemate in piu reparti: l’arte occidentale, l’arte orientale, l’arte primitiva, l’arte della Roma antica, l’arte della Grecia antica, la cultura russa ed alcuni altri. È un tesoro di tutta la civilta` mondiale. I pezzi esposti piu antichi hanno 300 mila anni, è l’arte primitiva di era paleolitica e i pezzi esposti arrivano fino al ventesimo secolo. Il museo occupa piu edifici, 6 di quali sono concentrati intorno alla piazza principale della città. Questi edifici sono: Palazzo d’Inverno, il Piccolo Ermitage, il Vecchio Ermitage, il Nuovo Ermitage, il Teatro dell’ Ermitage e un’ala dell’edificio dell’ex stato maggiore. La storia del museo attuale inizia con il Palazzo d’Inverno, la residenza invernale degli imperatori, il simbolo supremo della potenza dell’impero russo. È l’opera dell’architetto italiano Francesco Bartolomeo Rastrelli. Al palazzo fu aggiunto il Piccolo Ermitage (architetto Vallin de la Mothe) sull’ordine dell’imperatrice Caterina la Grande che amava molto stare in una piccola cerchia degli amici intimi. Infatti «ermitage» vuol dire «luogo di eremita, di meditazione, di solitudine». Nel 1764 Caterina compra una collezione dei quadri dal mercante berlinese Gotskovsky e da li` linizia la storia della grande passione degli imperatori russi verso il collesionismo. Mancavano gli spazi per esporrere opere e cosi` crescevano i palazzi. Durante l’escursione vediamo le sale di rappresentanza che ospitavano celebrazioni ufficiali, feste di corte, ceremonie militari, proseguiamo per vedere la pinacoteca: Leonardo da Vinci, Raffaello, Michelangelo, Rubens, Rembrandt…E alla fine vediamo le sale che facevano parte degli appartamenti privati della famiglia imperiale. Con me non vi perdete nello scrigno enorme dei capolavori dell’arte mondiale!

A richiesta si vede una vasta collezione degli impressionisti: Сlaudet Monet, Edgar Degas, Auguste Renoir..e post-impressionisti: van Gogh, Paul Gauguin e anche una bella collezione dei quadri di Henri Matisse (37 opere) e Pablo Picasso (31 opera)