Pavlovsk

Casettadipietroilgrande

1
11
12
2
3
5
6
8
9

Era una residenza estiva dell’imperatore Paolo I. Fu regalatagli dall’imperatrice Caterina la Grande. Si trova a soli 5 chilometri dal Palazzo di Сaterina: la madre doveva controllare il figlio. Il palazzo fu costruito dall’architetto scozzese Charles Cameron in stile neopalladiano. L’interno è fastoso e particolare per il tipo di oggeti raccolti. Nel Salone Italiano, Sala Greca, Sala del Trono, Sala dei Cavalieri vedrete statue romane, arazzi, servizi da tavola e mobili dell’epoca. La residenza si distingue dalle altre per una particolare eleganza, raffinatezza e comfort create grazie il gusto dei coniugi Paolo I e Maria Fedorovna che amavano molto lo stile neoclassico. Questo palazzo non aveva funzioni rappresentative, quindi sentirete l’idea di essere a «сasa» anche se il palazzo è abbastanza grande.

Il palazzo si trova nel bellissimo parco inglese di 600 ettari. È uno dei parchi piu grandi in Europa e per la ricchezza e varietà dei paesaggi non ha pari al mondo. I panorami piu impressionanti furono creati dal pittore e decoratore Pietro Gonzaga che si dimostrò un compositore ispirato della natura russa, creando a Pavlovsk una delle migliore opere d’arte della crezione dei parchi e giardini, raggiungendo quasi un suono musicale delle immagini visive. Le diverse linee, che separano le varie aree del parco, convergono verso il palazzo. Il parco fu decorato da tanti padiglioni e statue. Passegiando vedrete il famoso Colonnato di Apollo, il Tempio dell’Amicizia, il Padiglione delle Tre Grazie ed altre bellezze.

Su richiesta: a Palovsk si trova un famoso ristorante della cucina russa che si chiama «Podvorie». Con questa parola in Russia una volta veniva chiamato un albergo. Il ristorante è costruito a forma di izba, cosi` si chiamava la costruzione di legno dove viveva il contadino russo. Il ristotante è molto accogliente, ci sono posti dentro e fuori. È uno dei ristoranti preferiti di Putin, infatti nel 2000 ci ha festeggiato il suo compleanno. Da allora il ristorante offre «il menu del presidente». Si possono provare anche i piatti singoli (di cervo, orso, cinghiale, alce..), diverse zuppe, insalate ed antipasti. Ottimo ristorante con un buon rapporto qualità prezzo.

10
4